ZEROCARBONTARGET

IL PROGRAMMA

Come applicare la Certificazione

L’applicazione di ZeroCarbonTarget è regolamentata da  un disciplinare e da un regolamento di utilizzo del marchio. Il percorso prevede 3 TARGET che corrispondono ognuno ad un livello di CARBON REDUCTION e vengono riconosciuti con il massimo di tre foglie, a valle di verifica da parte di Ente Terzo Abilitato.

Nel caso in cui ti manchi qualche informazione o desideri semplicemente approfondire, non esitare a contattarci.

Il Percorso di Certificazione ZeroCarbonTarget

Un percorso chiaro e regolamentato da un disciplinare, con dei target fissati certificabili da parte terza abilitata che consente di comunicare di aver avviato un percorso senza per forza essere arrivati in fondo e di farlo in maniera chiara e trasparente.
Il percorso deve prevedere progetti di riduzione delle emissioni legati all’efficienza energetica, l’autoproduzione, interventi ambientali e non solo OFFSET, in modo di consentire al cliente di raggiungere obiettivi concreti, misurati in maniera seria e di stare al riparo da accuse di «greenwashing».


I punti chiave del disciplinare sono:

Baseline mobile, ovvero da fissare insieme al cliente in base a delle regole prestabilite ma in modo da consentire di non perdere eventuali interventi già effettuati negli anni immediatamente precedenti allo start up del percorso.


Applicazione rigorosa normative: Carbon footprint ISO 14067, Inventario di GHG ISO 14064-1 e EPD (Enviromental Product Declaration): standard EPD sviluppato in applicazione alla ISO 14025


Vincoli di offset nel raggiungimento dei target, in modo che l’azienda non si limiti a compensare ma che attui veri e propri interventi per ridurre gli impatti.


Target intermedi per consentire di poter comunicare subito all’esterno e non necessariamente una volta arrivati in fondo ma quindi fin dal raggiungimento del primo obiettivo e questi obiettivi dovranno essere verificati annualmente.


Etichette con le foglie per poter comunicare i risultati raggunti e l’ottenimento dovrà necessariamente passare da una certificazione da parte terza abilitata.

 


VERIFICA ANNUALE E VERIFICA DI TERZA PARTE

  • La verifica del mantenimento del TARGET raggiunto deve essere effettuata annualmente e solo il mantenersi costante delle condizioni di raggiungimento comporterà il rinnovo dell’utilizzo dell’etichetta anche per gli anni successivi
  • Le etichette potranno essere utilizzate dal Cliente solamente dopo una verifica da parte di Ente Terzo che autorizzi ZCT alla certificazione e relativa emissione delle etichette.


 


Per ulteriori informazione leggi il disciplinare della certificazione.

Contatti

UFFICIO COMMERCIALE
AMMINISTRAZIONE
SUPPORTO TECNICO

Gli attori del programma

Aziende e prodotti certificati

Diverse aziende e diversi prodotti hanno già adottato il percorso e ottenuto i primi risultati, visita la sezione dedicata per scoprire chi ha già aderito a ZeroCarbonTarget.

Consulenti abilitati

ZeroCarbonTarget è un percorso applicabile in autonomia dalle Organizzazioni ma nella maggior parte dei casi necessità di un supporto professionale di alto livello, per questo motivo sono state abilitate delle società di consulenza in grado di assistere il Cliente per l’applicazione completa di ZCT, visita la sezione per scoprire le società abilitate.

Enti di verifica abilitati

Il raggiungimento dei risultati deve essere verificato da un ento terzo abilitato, visita la sezione per scoprire le società abilitate e per poterle contattare direttamente per avviare il tuo piano di verifica del percorso intrapreso.

Rendi la tua azienda più sostenibile riducendo le emissioni di co2.

Scopri come investire in progetti che vanno verso l’abbattimento graduale delle proprie emissioni di CO2 e la riduzione dell’utilizzo delle fonti fossili, tramite il miglioramento delle prestazioni energetiche e non solo.


ZeroCarbonTarget - info@zerocarbontarget.com | Powered by Esc Agency.